Cabras senza i santi non sarebbe quello che è. Un misto di fede, tradizioni tramandate, feste che sono occasione per tutto. Anche per sconfinare negli aspetti profani che da sempre riemergono da trascorsi ancora più antichi della religione cristiana.

Non voglio fare il solito articolo sui santi e le feste di Cabras, si è già scritto tanto a proposito.

Semmai voglio parlare dei santi, statue, effigi, reliquie, crocefissi, immaginette, quadri, che ancora in quantità sono presenti nelle case dove pure la modernità ha spesso spazzato via mobili antichi, cementine e porte a doppia anta. Addobbano muri, ingressi, stanze. A volte a fianco a maxichermi ultra piatti. Sempre presenti in ogni aspetto della quotidianità.

limolo 56 green santi

A Limolo 56 Green ne trovai una caterva quando diventai la nuova proprietaria. Allora spererei che sia molto benedetto. Queste tre statue del Sacro Cuore erano sulla credenza anni ’70 di una camera da letto, imponenti in tutta la loro tridimensionalità per via dello specchio che avevano alle spalle. La scenografa Ilaria Sadun, nel FIlm Figlia Mia, di cui vennero girate alcune scene in questa casa, attenta conoscitrice delle usanze di Cabras, li lasciò esattamente dove li aveva trovati per dare realismo ad una delle riprese più emozionanti del film.

I santi ci hanno accompagnato durante la ristrutturazione, spostati da una stanza all’altra nel tentativo di proteggerli. Finiti i lavori finalmente hanno trovato “pace” nella libreria dell’ingresso ma loro presenza importante e il contesto in cui sono stati collocati, ha fatto si che li scegliessimo insieme all’Architetto Pia, per una delle installazioni della mostra di inaugurazione. La numero 8.

limolo santi ingresso cabras 56 green

Sacro Cuore di Gesù. AA.VV. 1950. Cabras: Da una collezione di santi e immagini sacre ritrovata nella casa rimangono questi tre gessi, rappresentanti il Sacro Cuore di Gesù e una ceramica del Gesù Bambino di Praga. Presenza ricorrente in tute le case di Cabras. Oggi perdono la loro funzione eminentemente religiosa per accompagnare la casa in un misto di anacronismo e de contestualizzazione. Scelti per condividere il loro dramma con la rudezza della terra cruda che gli fa da sfondo.

A presto per scoprire le altre del catalogo mostra “Limolo Exibition”, visitabile su richiesta sino al 30 Agosto o soggionare a Limolo 56 Green.

D.M. Cabras 16.07.21

Tutti i diritti riservati.