Save the traditional Cabras – Sardegna

Cabras (OR)

Dal 3 all’8 dicembre 2021

Responsabili Scientifici

Prof.ssa Carla Bartolozzi (Politecnico di Torino), Architetto Luciano Pia.

Partecipano:

Politecnico di Torino, Collegio di Architettura, Corsi di LM in Architettura,

Università di Sassari, (DADU) Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica; (DISSUF) Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione,

Università di Cagliari,Dipartimento di Ingegneria civile, Ambientale e Architettura (DICAAR),

SJTU – Shanghai Jiao Tong University

Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e Sud Sardegna; Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Sassari e Nuoro.

Paesaggisti Italo Vacca e Leo Minniti – Vivaio I Campi – Milis (Or).

In collaborazione con:

Limolo House, Aquae Sinis Albergo Diffuso, Comune di Cabras, Consorzio Uno Oristano Università Oristano, Area Marina Protetta Sinis,  Fondazione Maristanis, Progetto LOC-GLOB: The local connectivity in an age of global intensification,  Ordine degli Architetti di Oristano, Ordine degli Architetti di Sassari, Ordine degli Architetti di Cagliari, Arch. Antonella Manca di terram_architettura sostenibile, Studio Architetto Fabrizio Asara, Arch.ti Ludmila Andreoli Parekh e Paola Ponti – Studio Park Oristano, Confartigianato Oristano, Associazione Fotografica Dyaphrama, Oristano, Franco Fais Regista e Ivo Zoncu Musicista.

Sponsor: Perdas S.r.L. materiale pietra basalto, Dolci Colori S.r.l., Calcidrata S.p.A., Matedil S.n.C., F.lli Puliga Materiali Edili, Vortek S.r.l., Natura da Vivere Tour Operator,  Azienda Agricola Falchi, Tanca Barbarossa, Azienda Sa Marigosa, Cuore dell’Isola, Blu Marlin S.r.l., Vini Cantina Contini (attesa altri)

Attività in presenza. Attività on-Line. Lingue utilizzate: italiano/inglese (sono previste traduzioni dall’Italiano al cinese e viceversa)

Luogo di esecuzione workshop: via Cesare Battisti, Cabras. Location di appoggio, aule strumentazione digitale – ospitalità: Limòlo House, Acquae Sinis Albergo Diffuso via Cesare Battisti 40 – 56, Cabras (Or);  Aule Università Consorzio Uno Università Oristano.

Ospitalità partecipanti: Limolo House, Aquae Sinis Albergo diffuso.

Posti disponibili workshop:

  • 20 posti partecipazione studenti.
  • 7 Posti architetti.
  • 7 posti partecipazione maestranze locali.

Aperto a numero chiuso previa prenotazione:

– h. 17,00 “Teatime – casi studio ed esperienze di cantiere”.

– h. 20,30 “Architetural Eco – Dinner”

– 8 Dicembre dalle h. 9,00: conferenza – tavola rotonda.

– 8 Dicembre 13,30: Light Lunch sotto la pergola: via Battisti n. 56 Cabras

Obiettivi e attività:

Il Workshop prevede che i partecipanti realizzino, in sinergia con gli abitanti proprietari delle facciate oggetto dell’intervento e nello spirito di recupero ambientale e culturale dello spazio urbano, azioni di consolidamento strutturale, ripristini, intonaci, finitura e  decorazioni della parte esterna delle abitazioni. La via sarà altresì completata nella prima fase, di un campione di   allestimento esterno, piantumazione e sistemazioni a verde, un campione di pavimentazioni viaria “green”, arredi urbani integrati.

Le attività svolte verranno documentate e saranno oggetto di comunicazione mediatica.

Tale attività pratica verrà affiancata quotidianamente da quella didattica, volta ad esplorare, riunire, sintetizzare gli elementi per la conoscenza, la progettazione e la valorizzazione dell’esistente, in uno spirito di continuità storica e culturale sostenibile legata al territorio del Sinis.

Tecniche di costruzione in terra cruda e legno, conservazione della memoria, consolidamento e recupero con tecnologie moderne e materiali tradizionali, benefici per l’ambiente e il benessere delle persone legati all’intelligenza del sapere tradizionale, economia circolare, saranno alcuni degli argomenti oggetto di lezioni, conferenze e dibattiti.

Parallelamente verrà realizzato ed esposto il lavoro attinente al reportage fotografico a cura dei soci Associazione Fotografica Dyaphrama e quello sulla  Comunicazione a cura degli studenti di Consorzio Uno.

A conclusione del workshop, in occasione della conferenza, tavola rotonda finale,  sarà allestita una mostra con l’esposizione degli elaborati grafici prodotti per la realizzazione degli interventi realizzati come proposta di un modello di riferimento per un recupero diverso del vivere a Cabras.

Verranno altresì proiettate le immagini del reportage fotografico realizzato durante le attività di progetto dall’Associazione Fotografica Dyaphrama Oristano.

Programma

Venerdì 3 dicembre 2021

Mattina ore 9,00 – 12,00 : Cabras / Oristano Consorzio Uno.

Saluti di inaugurazione, Daniela Meloni – Limolo House, Sindaco Comune di Cabras Ing. Andrea Abis, Consorzio Uno Dott. Francesco Asquer, Pierluigi Mele Aquae Sinis. Aseguire, interventi:

1. Prof. Carla Bartolozzi, Arch. Luciano Pia, Presentazione degli obiettivi ed introduzione al lavoro

2. Prof. Pinuccia F. Simbula (DiSSUF, Università di Sassari), Conoscere la storia per poter intervenire nella continuitàdei saperi locali

3.  Prof. Donatella Rita Fiorino, Prof. Caterina Giannattasio, Prof. Silvana Maria Grillo, Prof. Valentina Pintus, (Università di Cagliari), Stratigrafie urbane. Percorsi di conoscenza per la conservazione dei tessuti edilizi diffusi

Prof. Maddalena Achenza, (Università di Cagliari); Architettura in terra cruda nell’era del green deal e dell’economia circolare

ore 11,30

Presentazione del lavoro sulla comunicazione a cura del Responsabile Comunicazione Sinis Terrae Annalisa Piu e sul reportage fotografico a cura di Dyaphrama Associzione Fotografica, Dott. Cesello Putzu.

Breve visita guidata centro storico Cabras e quartiere di riferimento dell’intervento. Suddivisione dei gruppi e dei compiti in base agli obiettivi proposti, ispezione luoghi intervento, preparazione cantiere, materiali, attrezzatura;

Ore 13,00 : Pausa Light lunch.

Pomeriggio 14,00-18,00

Coordinamento con le maestranze locali. Interventi preliminari di consolidamento.

Laboratorio di Comunicazione: Annalisa Piu.

– h. 17,00 “Teatime – casi studio ed esperienze di cantiere”.

– h. 20,30 “Architetural Dinner”

Sabato 4 dicembre 2021

Conferenza Internazionale sulle tematiche del Progetto.

Ore 9,00: Oristano, Consorzio Uno.

1. Prof. Qian Du, Prof. Cao, Prof. Huang Yinwu (Shanghai University), L’esperienza cinese sul recupero e valorizzazione della cultura, del patrimonio storico e architettonico tradizionale

2. Prof. Ze (Zhejiang University), Conservazione del villaggio tradizionale

3.               Prof. Bruno Billeci (Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Sassari e Nuoro), Tecniche e strutture come valori da tutelare. Problematiche e temi

4.               Arch. Maura Falchi, Esperienze concrete di recupero nei Campidani

5. Prof. Sophye Brindel-Belth (Ecole d’architecture Marne la Vallée), L’efficienza energetica dell’esistente e tecnologie naturali per il benessere abitativo

6. Romina Deriu (Università di Sassari), Abitare case per abitare il tempo: il ruolo dei saperi

7. Visita guidata  centro storico di Oristano – abitazioni in terra cruda calce, a cura dell’Arch. Maura Falchi

Ore 13,00 Pausa Pranzo Light Lunch.

Pomeriggio 14,00 18,00:

Lavoro in gruppo

– h. 17,00 “Teatime – casi studio”: Arch. Martina Uda: Architettura partecipata come Architettura di comunità: esperienza di cantiere in Perù.

    – h. 20,30 “Architetural Dinner”

Domenica  5 dicembre 2021

Mattina ore 8,30 – 12,00

1.Prof. Carla Bartolozzi (Politecnico di Torino), “Restauro e recupero come modi di trasmissione del saper fare e del far sapere”;

2. Arch. Antonella Manca  (Terram – Arquitectura Sostenible), “Recupero dell’architettura tradizionale in terra cruda nel mondo e nel nostro contesto, progetti e realizzazioni”;

3. Arch. Rossella Sanna “Architettura di terra e urbanistica sostenibile”;

4. Landscape Architect Leo Minniti,  Vivaio I Campi Milis (Or): “Il verde come elemento di progettazione dello spazio urbano e la ricucitura col territorio”;

5. Prof.  Manuela Mattone (Politecnico di Torino): “Lavorare con la materia”;

6. Prof. Valentina Serra (Politecnico di Torino), “Aspetti energetici legati ai materiali”;

Ore 13.00 – 14.00 : Light Lunch con visita guidata Area Marina Sinis.

Pomeriggio 14,00 18,00: Lavoro in gruppo: intervento sulle facciate.

– h. 17,00 “Teatime – casi studio ed esperienze di cantiere”: Arch. Francesca Picciau.

– h. 20,30 “Architetural Dinner”

Lunedì 6 dicembre 2021

Mattina 8,30 – 12,00 e Pomeriggio 14,00 18,00:

Lavoro sul cantiere e progettazione degli interventi a scala urbana

– h. 14,00  Cristiano Tallè, Università di Sassari, Abitare, costruire e recuperare. Alcune prospettive d’antropologia ai tempi dell’antropocene

– h. 17,00 “Teatime – casi studio ed esperienze di cantiere: “Arch. Ludmila Andreoli Parekh e Arch. Paola Ponti: Progettazione e Design Città di Rahamim – Brasile”

– h. 20,30 “Architetural Dinner”

.

Martedì 7 dicembre 2021

Mattina 8,30 – 12,00 e Pomeriggio 14,00 – 18,00.

Lavoro sul cantiere e progettazione degli interventi a scala urbana

Stampa delle tavole, preparazione della mostra.

Via Cesare Battisti e presso Limòlo House e Aquae Sinis Albergo Diffuso

– h. 17,00 “Teatime – casi studio ed esperienze di cantiere”.

– h. 19,00 Proiezione Film Documentario di Franco Fais “Sciola oltre la Pietra” con la presenza di Franco Fais – Regista e Ivo Zoncu Musicista.

– h. 20,30 “Architetural Dinner”

Mercoledì 8 dicembre 2021

Mattina ore 9,00: Limòlo House: Apertura della mostra, presentazione esiti e discussione finale tra Docenti, Tutor e Studenti – modera e coordina Carla Bartolozzi

Ore 10,30: Tavola rotonda: modera e coordina Luciano Pia

Condivisione e discussione sui risultati e le aspettative future degli interventi proposti. Fattibilità e modalità di realizzazione degli interventi, orientamenti, azioni, progetti per il recupero del patrimonio architettonico locale, la capacità di attrarre fondi e di valorizzare il territorio, le ricadute ambientali, culturali e sociali degli interventi. Verifica della sostenibilità economica ed ambientale.

Piano di comunicazione – reportage fotografico:  Analisi azioni e risultati.  

Interventi programmati sulle tematiche: Bioarchitettura, Economia Circolare, Sviluppo Locale:

Sindaco di Cabras Ing. Andrea Abis

Dott. Francesco Asquer, Consorzio Uno

Daniela Meloni, Limòlo House

Pier Luigi Mele, Aquae Sinis

Arch. Antonella Manca, Terram – Arquitectura Sostenible, Barcellona;

Presidenti – Delegati Consigli Ordine Architetti Oristano, Sassari, Cagliari (conferma nominativi)

Sig. Sandro Paderi, Presidente Confartigianato Oristano.

(IN ATTESA DI CONFERME)

13,00 Aperitivo sotto la pergola;

Evento Privato a numero chiuso. Necessaria prenotazione e Green Pass per accedere alle attività.

Per informazioni e prenotazioni : +393924812458  – mail: limolocomunicazione@gmail.com