Le Città Invisibili. Italo Calvino, un cult intramontabile. 10 Agosto 2023 ore 20.30. Giardino Limoletto

Anteprima e lettura-concerto dalla musica dell’Arpa, a Cabras, nei giardini di Limolo House 56 Green de “Le Città Invisibili” di Italo Calvino.

locandina delle CIttà Invisibili, evento con lettura -concerto a Limolo House

Con la voce di Gilberto Ganassi e Mostafa Ghoratolhamid, Chiara Vittone allo strumento.

6 città, scelte tra le più intense ed evocative.

Le Città Invisibili sono un testo leggibile a molti livelli, da quello civile e politico delle forme di convivenza possibile, a quello intimo ed esistenziale delle forme possibili con cui abitare la vita.

A Cabras, paese controverso dalle mille sfaccettature, eccellenze, eroi e contraddizioni, meraviglie e  conflitti, Limolo House. non a caso, accoglie questa rappresentazione nei suoi giardini, nell’ambito del percorso sulle tematiche della sostenibilità, della bioarchitettura e urbanistica “green”, creando l’occasione di uno spunto contestualizzato su tali temi e una visita alla Guesthouse e ai suoi spazi verdi.

I tempi dello spettacolo sono contenuti nei quarantacinque minuti. Per necessità logistiche si raccomanda puntualità.

Retreats nel giardino di Limolo

 

L’evento si concluderà con un apericena, un piatto con i sapori del Sinis, che permetterà ai partecipanti di scambiare opinioni e conoscenze in un’atmosfera conviviale e informale.

 

L’evento è a numero chiuso. Necessaria prenotazione per partecipare il 10 Agosto 2023, con inizio alle ore 20,30 presso Limòlo House a Cabras. contattare il numero 3924812458 per informazioni e prenotazioni.

 

Col patrocinio del Comune di Cabras e dell’Associazione Culturale SinisTerrae.

 

CHIARA VITTONE arpista Docente di musica presso la Scuola Secondaria di 1° grado, si forma artisticamente attraverso vari corsi di perfezionamento tenuti da docenti la cui fama è riconosciuta in tutta Europa. Ha conseguito il diploma presso il Conservatorio di Musica di Cagliari e successivamente di specializzazione quadriennale, presso l’Accademia di Fiesole, sotto la guida della Prof.ssa Claudia Antonelli.

Da diversi anni svolge un’intensa attività concertistica, sia come solista, sia in formazioni cameristiche, prendendo parte alle Stagioni Liriche e Sinfoniche del Teatro Lirico di Cagliari e da altre importanti organizzazioni concertistiche nazionali.

Ha registrato per la Rai e per alcune Tv private. Collabora con diverse compagnie teatrali. Ha fatto parte del gruppo di Musica Irlandese “Belgrave Square” con il quale suonava l’arpa celtica.

Dal 1998 al 2013 è stata a Direttrice Artistica del Teatro Club a Cagliari, organizzando rassegne musicali e teatrali.

 

GILBERTO GANASSI voce Gilberto Ganassi è un magistrato della Procura di Cagliari. Da circa venti anni fa letture poetiche con accompagnamento musicale. Da alcuni anni collabora con l’arpista Chiara Vittone che cura la parte musicale dei progetti basati su letture e rivisitazioni di testi del nostro patrimonio letterario e spiritual

 

MOSTAFA GHORATOLHAMID voce Mostafa Ghoratolhamid, geologo, incisore e cesellatore secondo i canoni della grande tradizione artistica persiana, da anni legge testi e poesie del patrimonio culturale della sua terra: dai testi di Hafez, a quelli di Rumi e di Khayyam. Protagonista di mostre dei suoi lavori e letture pubbliche di poesie e testi sapienziali, è stato autore di un cortometraggio presentato al festival del cinema di Venezia, ispirato alla figura, ai film ed alle poesie del celebre regista iraniano Abbas Kiarostami.

 

LIMOLO HOUSE 56 GREEN

Guesthouse a Cabras, dedicata ad esperienze di soggiorno sostenibile. Ristrutturata sotto la guida dell’Architetto Green Luciano Pia, tra bioarchitettura, arte e design, tra ricicli e riutilizzi di materiali naturali e l’esclusione di impianti di raffrescamento e riscaldamento rimpiazzati da una serie di soluzioni basate sulla ventilazione naturale, l’ombreggiamento passivo ed il polmone verde di pergole e piante, offre ai suoi frequentatori lo spunto per uno stile di abitare differente, nel segno del risparmio energetico, rispetto dell’ambiente ed economia circolare.

 

Da “Le Città Invisibili”, Italo Calvino.

Forse questo giardino esiste solo all’ombra delle nostre palpebre abbassate, e mai abbiamo interrotto, tu di sollevare polvere sui campi di battaglia, io di contrattare sacchi di pepe in lontani mercati, ma ogni volta che socchiudiamo gli occhi in mezzo al frastuono e alla calca ci è concesso di ritirarci qui vestiti di chimoni di seta, a considerare quello che stiamo vedendo e vivendo, a tirare le somme, a contemplare di lontano”.

Kublai Khan